venerdì 5 aprile 2019

Review Party: "Note d'amore" di Susy Tomasiello


Buon venerdì Booklovers,   
oggi ho il piacere partecipare al review party di Note d’amore, l’ultimo romanzo di Susy Tomasiello che oltre ad essere una scrittrice talentuosa è anche una persona fantastica (non mancate di visitare il suo blog I miei magici mondi).
Anche questa volta Susy è riuscita a dar vita a una storia intensa e piena di speranza che riesce a coinvolgerti e, una volta giunti alla fine, ti lascia una sensazione di benessere.


Titolo: Note d'amore
Autrice: Susy Tomasiello
Editore: Self  Publishing
Genere: Contemporary Romance
Pagine:
Prezzo e-book: 1,44 €
Prezzo cartaceo: 10,15 €
Data d'uscita: 5 aprile 2019
Disponibile su Amazon e su Kindle Unlimited (link nel titolo)

 Voto: 🌟🌟🌟🌟🌟

Trama: Quest'estate Thomas ha deciso che sarà indimenticabile per suo figlio John. Sceglie una meta lontana perché sa che così potrà avere pace e tranquillità almeno per un mese. Laura è a Maiori perché sta attraversando un periodo difficile e desidera soltanto rilassarsi. Due anime sole che intrecciano le loro vite quasi per caso. Due persone che capiranno quanto la vita che credevano decisa, può subire una scossa enorme se s'incontra la persona giusta. Se Thomas è coinvolto dalla sua dolcezza, Laura trova in lui quello che ha sempre desiderato in un uomo. Potrebbe sembrare tutto perfetto se Thomas non cercasse di tenerla lontana. Cerca di nascondere i suoi segreti perché sa che una volta scoperta la verità, niente sarà più lo stesso. Il cuore però, è capace di seguire anche le strade più difficili pur di arrivare alla meta. E poi Thomas non ha tenuto conto della caparbietà di Laura, né dell'importanza di una semplice canzone...


Recensione


Note d’amore è un contemporary romance intenso e forte ma che viene raccontato con quella delicatezza che hanno tutti i romanzi di Susy, della trama vi svelerò molto poco perché vi rovinerei sicuramente il piacere della lettura.

I protagonisti sono Laura e Thomas e la splendida Maiori sulla Costiera Amalfitana.
Laura si trova a Maiori ospitata dai nonni, due persone davvero straordinarie, perché ha bisogno di rimettersi in sesto dopo una brutta esperienza che l’ha profondamente segnata.
Thomas, invece, si trova in quell’angolo di paradiso per trascorrere un intero mese in compagnia del piccolo John, suo figlio e desidera che questa sia l'estate migliore della sua vita. 
Sia Laura che Thomas sono alla ricerca di pace e tranquillità e per motivi diversi si sentono anche profondamente soli, non avrebbero mai immaginato di trovare, in un momento così particolare, la propria anima gemella.
L’incontro tra i due protagonisti avviene per caso, un pomeriggio Laura si trova in gelateria mentre aspetta l’arrivo dei nonni e si imbatte nel piccolo John che, senza volere, ha fatto cadere il suo gelato. Laura intenerita dalla triste espressione del bambino decide di compragliene un altro e quando arriva Thomas i due si conosco. E il destino, si sa, in queste cose ci mette sempre lo zampino e tra un incontro fortuito e un altro Thomas e Laura avranno l’occasione per imparare a conoscersi sempre meglio.
Tuttavia il fardello che si porta dietro Thomas è davvero pesante e se Laura dovesse scoprire la verità niente sarà più lo stesso, specialmente per lei. Ma il cuore, a volte, non segue la stessa strada della mente e quando l’amore che unisce due persone è quello vero ogni ostacolo, anche quello più insormontabile, può essere in qualche modo superato.
«Se c'è una cosa che la vita mi ha insegnato, è che la paura fa parte di noi, bisogna imparare a conviverci. Non c'è alcuna garanzia, nessuno che ci dica come andrà a finire, ma io sono pronto a rischiare. Sono preparato ad affrontare qualsiasi cosa purché tu sia al mio fianco. Sei disposta a esporti insieme a me?»

L’ultimo romanzo di Susy Tomasiello mi è davvero piaciuto molto; l’autrice, grazie al suo stile sempre impeccabile, diretto e delicato, è riuscita nuovamente a conquistarmi. Chi conosce Susy sa che tutti i suoi romanzi hanno protagonisti indimenticabili e questo ultimo libro non è da meno, adoro il modo in cui riesca sempre a dar vita a personaggi speciali nella loro normalità, capaci di lasciare il segno.
Laura è una ragazza dolce e dal cuore d’oro, un autentico raggio di sole che nonostante le brutte esperienze del passato non si è lasciata abbattere da esse, anzi, nonostante sia spaventata dal sentimento che sta nascendo dentro di lei nei confronti di Thomas non cede alla tentazione di scappare ma affronta le sue paure con grande determinazione.
Thomas è un uomo rassegnato, convinto di sapere quale sia il suo destino ma le cose cambiano nel momento in cui conosce Laura, le convinzioni del passato iniziano ad andargli strette e sarà costretto a rivedere molte delle sue decisioni. Il segreto che faticosamente tenta di celare, è in grado di cambiare la vita delle persone che gli stanno accanto, per questo motivo cerca di non affezionarsi troppo a Laura e di non coinvolgerla nella sua vita, ma la dolcezza della ragazza e il suo essere sempre così generosa e altruista riescono a fare breccia nel cuore di Thomas, dandogli nuovi stimoli e facendogli provare emozioni mai provate prima.
Anche gli altri personaggi incontrati nel corso del romanzo risultano ben caratterizzati e accurati, in particolare ho apprezzato John, il figlio di Thomas, e il rapporto che instaura con Laura.
Così come ho adorato i battibecchi tra Dario e Mirella i nonni di Laura e la grande amicizia che lega Laura ad Aria.
E’ questa accuratezza nei piccoli particolari che rende speciale il romanzo.
Con timore guardo il suo viso e per un attimo i nostri occhi restano intrecciati in un muto silenzio che si arricchisce di tante parole. Espressioni silenziose, frasi intere che galleggiano tra noi come l'acqua che sentiamo infrangersi alle nostre spalle. È  Thomas il primo a interrompere il contatto visivo, ma crea un contatto più ravvicinato perché mi attira a sé in un abbraccio che vale più di mille parole.

Una speciale menzione d’onore va fatta a Maiori, un luogo davvero incantevole e capace di regalare grandi emozioni. Anche se non sono mai visitato la Costiera Amalfitana è come se ci fossi andata perché grazie alle sapienti parole di Susy l’ho potuta vedere nitidamente nella mia mente e spero tanto di poterla vedere “dal vivo” prima o poi. Questo è un altro marchio di fabbrica dell’autrice, uno dei tanti motivi per cui l’apprezzo e l’ammiro.
Altro aspetto che vorrei segnalare è l'intensità emotiva che accompagna tutta la storia. Pur non perdendo la sua innata delicatezza, questa volta Susy è riuscita a dare vita a una storia forte, reale dove si mescolano alla perfezione dolore e amore tipici della vita di ognuno di noi. E vi posso assicurare che una volta iniziata la lettura non riuscirete più a fermarvi. Ho letto questo romanzo tutto d'un fiato impiegando davvero poco tempo considerando tutti gli impegni lavorativi e familiari che assorbono le mie (scarse) energie.
Per questo motivo mi sento di ringraziare Susy dal pronfondo del cuore, perché con questo romanzo ha saputo conquistarmi e fami vivere emozioni intense, forti e ricche di sperenza.

Prima di salutarvi mi sento di consigliare la lettura di questo bellissimo romanzo a chiunque ami le storie d'amore intense e capaci di superare ogni ostacolo, anche quelli all’apparenza impossibili,  perché vi farà sicuramente passare delle ore piacevoli e farvi battere forte il cuore in compagnia di personaggi meravigliosi.
«Hai presente quel detto in amore, vince chi fugge? Beh ignoralo perché è completamente sbagliato. In amore vince chi lotta.»

Voto



Non perdetevi anche le altre recensioni dei blog che partecipano al review party, nel banner potete trovare i nomi di tutti i blog coinvolti.


1 commento:

  1. Grazie Catia per questa bellissima recensione <3
    Sono davvero contenta che questa storia ti sia piaciuta, tanto.
    Grazie di tutto!

    RispondiElimina